Gli amaretti di Cavalier Vicenzi contengono le mandorle, un alimento ricco di principi nutritivi che non può assolutamente mancare nella nostra dieta.

Meno grasse delle noci, questo particolare tipo di frutta secca ha proprietà benefiche per il nostro corpo molto variegate.

 Parliamo di:

  • proprietà antiossidanti, con la prevenzione dello stress ossidativo (responsabile dell’ invecchiamento cellulare);
  • proprietà lassative, dovute alla presenza di fibre; proprietà favorevoli anche al sistema nervoso, aiutando contro stanchezza e stress;
  • proprietà antinfiammatorie e anticolesterolo.

Entrando più nello specifico, esse sono ricche di trigliceridi (ottima digeribilità), acidi grassi polinsaturi, tra cui l’acido linolenico che è il precursore degli omega 3. Gli omega 3 sono molto importanti per il nostro sistema circolatorio, ma non solo, migliorano il sistema immunitario, e migliorano le nostre capacità cognitive. Il nostro cervello ha una presenza importante di DHA, che è un omega 3, lipidi monoinsaturi (come l’acido oleico) e acidi grassi polinsaturi essenziali omega 6 (come l’acido linoleico).

Un altro punto di forza delle mandorle è l’apporto calorico. Quest’ultimo supera notevolmente la media dei cibi di origine vegetale ed è anche per questo che è uno degli alimenti principali della dieta vegana. Non possono mancare i sali minerali come manganesio, magnesio, calcio, rame, fosforo e zinco, alcuni tra questi di solito carenti nella dieta occidentale. Sono presenti anche vitamine idrosolubili (vit B2 , vit PP  e vit B1)  e liposolubili (vit E), senza dimenticare l’abbondante quantità di fibra (utile al mantenimento dell’equilibrio della flora intestinale).

Studi recenti hanno addirittura scoperto ruoli benefici nella buccia di mandorle, la quale risulta essere ricca di fibre e di polifenoli antiossidanti

Nell’arco della giornata le mandorle possono essere un ottimo spuntino a metà mattina, per non arrivare famelici all’ora di pranzo, o, in alternativa, una buona merenda pomeridiana.

Parlando di dosi e razioni, consiglierei di consumsrne 20/30 grammi al giorno (15/20 mandorle) senza sforare.

Articolo scritto dal dott. Enrico Veronese, Biologo Nutrizionista – www.nutrizionistaenricoveronese.it

Articolo scritto dal dott. Enrico Veronese, Biologo Nutrizionista – www.nutrizionistaenricoveronese.it